PRENDERE IL SECONDO CANE

04/10/2016

Non è facile concentrare in poche righe qualche consiglio generale e valido per un tema importante come questo, così come non è semplice instaurare col secondo cane il rapporto a lungo costruito col primo (in alcuni casi impossibile), ma nell'includere un secondo cane in famiglia vi sono alcuni aspetti da considerare.

Ad un primo e banale esame non vale il detto "dove mangia uno possono mangiare in due".

Il cane, come ben sappiamo, non necessita solo di essere alimentato (e bene, possibilmente).

Può accadere, per esempio, che i mangimi debbano essere differenti per specifiche necessità, che i vaccini ed i controlli cadano in periodi dell'anno disgiunti, per non parlare delle emergenze, con le quali tutti spereremmo di non dover mai fare i conti, ma che invece dobbiamo considerare.

Questo solo per toccare l'aspetto economico.

Ora ci concentreremo su quello più importante: il fattore tempo/rapporto.

Ricordiamoci innanzitutto di non delegare al primo cane l'inserimento e la gestione del secondo, così come non dobbiamo delegargli una relazione che deve rimanere di nostra competenza.

Anche se non arriveremo, in alcuni casi, a godere col secondo cane del rapporto più o meno faticosamente costruito col primo, possiamo (e dobbiamo) comunque dedicare spazio ed impegno anche a questo.

Consigliamo pertanto di alternare uscite "in coppia" tra i due e noi ad uscite individuali con noi: le prime li uniscono ed aiutano a creare un legame tra loro, le seconde a mantenere un rapporto col primo cane e, contestualmente, ad instaurarlo col secondo.

Sarebbe utile ricordare che per il primo cane è un grosso cambiamento, mentre per il secondo tutto è ancora da costruire con pazienza e dedizione.

Inoltre, per amore, è importante accantonare le nostre aspettative.

Contare i giorni che mancano ad una sintonia totale che non sempre arriva, o rimanere delusi dal non vederli giocare ore ed ore, è qualcosa con cui potremmo trovarci a dover fare i conti.

Non sempre i due saranno "intimi", non sempre sceglieranno di stare vicini a di condividere spazi e risorse in maniera spontanea e rilassata. Detto questo accade, a volte, che ciò che desideriamo arrivi davvero e quando avviene é innegabile gratifichi immensamente.

Riteniamo (valutazione del tutto personale) ne valga la pena sempre, seppur facendo i conti con quanto detto precedentemente: con il nostro tempo, le nostre aspettative, il portafoglio ed affidandoci ad un professionista, se necessario.

E vi auguriamo che sacrifici e "fatiche" possano essere, al momento giusto, ripagati così....


  • PRENDERE IL SECONDO CANE
  • PRENDERE IL SECONDO CANE
  • PRENDERE IL SECONDO CANE
  • PRENDERE IL SECONDO CANE
  • PRENDERE IL SECONDO CANE
  • PRENDERE IL SECONDO CANE
  • PRENDERE IL SECONDO CANE
  • PRENDERE IL SECONDO CANE